Richard Gere ammette di aver rovinato la sua carriera: ha dovuto “strisciare un po’” per ottenere le sceneggiature

Richard Gere, famoso per i suoi ruoli in film iconici come “Pretty Woman” e “Ufficiale e gentiluomo”, ha scoperto la sua passione per la recitazione al liceo.

Inizialmente, ha dovuto affrontare battute d’arresto e si è persino trasferito a Londra dopo una serie di spettacoli infruttuosi.

La svolta di Gere è arrivata con il thriller “Looking for Mr. Goodbar” nel 1977, seguito dai ruoli in “Days of Heaven” (1978) e dal ruolo principale in “American Gigolo” (1980).

Nonostante le riserve, la decisione di Gere di unirsi a “Pretty Woman” è stata influenzata dalla co-protagonista Julia Roberts e dal dirigente Jeffrey Katzenberg.

Il film ha consolidato il suo status a Hollywood, anche se inizialmente lo ha percepito come un allontanamento dai suoi ruoli preferiti.

Gere ha riconosciuto l’impatto positivo del film, che gli ha permesso di esplorare un approccio più libero alla recitazione.

Sebbene Gere abbia raggiunto un successo finanziario, stimato in 120 milioni di dollari, e si sia guadagnato il titolo di uomo più bello del mondo

secondo People Magazine nel 1999, le sue scelte nei ruoli si allineano più con l’interesse personale che con il guadagno finanziario.

Sposato tre volte, comprese le unioni con Cindy Crawford e Carey Lowell, attualmente condivide la sua vita con Alejandra Silva, esprimendo per lei profonda ammirazione.

L’impegno di Gere nei confronti del Buddismo, la sua amicizia con il Dalai Lama e la difesa del Tibet hanno influenzato la sua carriera,

portandolo a sfide professionali a causa del divieto cinese sui suoi progetti dopo il suo discorso agli Academy Awards del 1993.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Richard Gere ammette di aver rovinato la sua carriera: ha dovuto “strisciare un po’” per ottenere le sceneggiature
Un senzatetto trova un portafoglio e lo restituisce al proprietario, che si rivela essere un milionario: guarda cosa è successo dopo