La madre ha dato il benvenuto alla sua prima figlia a 66 anni e da allora ha vissuto con il rifiuto del pubblico

Adriana Iliescu, all’età di 66 anni, ha fatto notizia nel 2005 quando è diventata la donna più anziana a partorire, dando il benvenuto alla figlia Eliza.

Questa storia unica ha attirato l’attenzione e ha persino portato Adriana all’inclusione nel Guinness dei primati.

Nel corso degli anni, Adriana ha dovuto affrontare critiche e controlli per la sua decisione di avere un figlio in età così avanzata.

Tuttavia, ha difeso la sua scelta, sottolineando la sua vitalità e l’amore per sua figlia. Adriana, che ora ha 83 anni, continua a essere attivamente coinvolta nella vita di sua figlia.

Nonostante le sfide e il giudizio, Adriana ed Eliza condividono un forte legame. Eliza, attualmente 17 anni, eccelle a livello accademico e intende perseguire un’istruzione superiore.

Adriana, professoressa part-time e scrittrice prolifica, ha pubblicato oltre 25 romanzi per bambini.

Il futuro di Eliza è assicurato da un accordo stipulato da Adriana con il medico che le ha facilitato il trattamento di fecondazione in vitro.

Serve come padrino e tutore legale di Eliza in caso di morte di Adriana.

La storia di Adriana sfida le norme sociali e la percezione della maternità, dimostrando la sua dedizione alla genitorialità a qualsiasi età.

La narrazione riflette l’amore duraturo e il legame tra madre e figlia, dimostrando che l’età non limita la capacità di fornire assistenza e sostegno.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La madre ha dato il benvenuto alla sua prima figlia a 66 anni e da allora ha vissuto con il rifiuto del pubblico
Un commentatore sui social media ha notato qualcosa di strano nella foto di mamma, e ora la vita di sua figlia non sarà più la stessa