Una donna ha pubblicato la sua ultima lettera prima di morire e il suo ultimo desiderio è l’ultima prova di gentilezza

Casey McIntyre, un vivace editore di libri di 38 anni di New York City, ha affrontato il cancro alle ovaie con notevole resilienza e compassione.

Le è stato diagnosticato un cancro ovarico allo stadio 3 nel 2019, ha iniziato il trattamento e inaspettatamente ha guadagnato altri sei mesi di vita dopo essere stata trasferita in un hospice domiciliare.

Nonostante i suoi problemi di salute, ha pianificato attivamente il suo servizio funebre e ha organizzato i suoi affari.

Il 14 novembre del 2023, la morte di McIntyre è stata annunciata sul suo account Twitter come suo ultimo desiderio.

Ha espresso il suo amore e la sua gratitudine e ha chiesto donazioni all’organizzazione benefica RIP Medical Debt per alleviare il debito medico degli altri.

La McIntyre era consapevole del suo accesso privilegiato a cure mediche di alto livello e ha sottolineato la sfortunata realtà che molti non dispongono di tale accesso.

La sua campagna ha rapidamente superato l’obiettivo di 20.000 dollari, raccogliendo circa 140.000 dollari entro venerdì pomeriggio.

I fondi raccolti potrebbero potenzialmente eliminare 15 milioni di dollari di debito medico attraverso RIP Medical Debt, che allevia 10.000 dollari di debito per ogni 100 dollari raccolti.

L’eredità di McIntyre va oltre la sua battaglia personale, incarnando uno spirito di generosità ed empatia.

Il suo atto altruistico affronta l’enorme problema del debito medico, lasciando un impatto duraturo sulla vita degli altri.

La sua storia ci ricorda il potere duraturo della compassione di fronte alle avversità.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una donna ha pubblicato la sua ultima lettera prima di morire e il suo ultimo desiderio è l’ultima prova di gentilezza
I neo-genitori assumono un servizio di riparazione per sistemare la caldaia e trovano un biglietto scritto sulla fattura riguardante il loro neonato