Una bambina di due anni con sindrome di Down che ha sconfitto il cancro due volte ora sente i suoni per la prima volta

Quando la piccola Grace Rosian è nata, le è stata diagnosticata una forma di leucemia chiamata “disordine mieloproliferativo transitorio”.

La povera bambina, accolta nel mondo due mesi in anticipo, ha dovuto affrontare il suo primo trattamento solo 48 ore dopo la nascita.

Ma i suoi genitori sapevano che la loro piccola creatura, che ha anche la sindrome di Down, è una combattente. Erano lì per darle tutto l’amore di cui aveva bisogno per uscirne vittoriosa.

E avevano ragione. Dopo due mesi di trattamenti invasivi e una serie di medicinali, Grace era libera dal cancro e finalmente poteva lasciare l’ospedale per sentire il calore di casa sua.

I suoi genitori erano felicissimi all’idea di poter finalmente tenere in braccio la loro figlia.

Purtroppo, la gioia della famiglia è durata solo otto mesi, poiché Grace è stata nuovamente diagnosticata con la leucemia, ma questa volta, più grave rispetto alla prima.

Questo significava che il dolore e le difficoltà che credevano sepolti nel passato erano lì per essere affrontati di nuovo.

La forma di cancro contro cui Grace ha dovuto combattere questa volta era la leucemia mieloide acuta, a cui i bambini con sindrome di Down sono a rischio elevato di sviluppare.

Il midollo osseo di Grace era stato anch’esso colpito. Questo secondo ricovero in ospedale è durato otto lunghi mesi.

Vedere la loro figlia affrontare così tanti trattamenti chemioterapici e operazioni ha spezzato il cuore dei genitori di Grace in un milione di pezzi, specialmente perché non c’era nulla che potessero fare per alleviare il suo dolore.

Poiché l’AML si trovava nella colonna vertebrale della piccola, la chemioterapia veniva somministrata nel suo liquido spinale.

La personalità vivace e lo spirito combattivo di Grace, insieme a tutto l’amore e al sostegno che riceveva dai suoi genitori e dai medici, l’hanno aiutata a sconfiggere il cancro per la seconda volta.

Ora che era di nuovo in salute, i medici hanno deciso di aiutare Grace con un altro problema che stava affrontando, la sua udito.

In particolare, questa dolce bambina non ha mai sentito le gentili parole di sostegno dei suoi genitori perché era ipoudente.

Gli apparecchi acustici che ha ricevuto hanno aperto la porta a un mondo completamente nuovo per Grace, il mondo dei suoni e della musica.

L’esperienza di sentire per la prima volta è stata un po’ travolgente per questa carina bambina, ma si è abituata molto presto e ora ama ascoltare le persone che le parlano.

Tutti all’ospedale erano felici per la piccola Grace.

Tutti i medici e il resto del personale incrociavano le dita per la loro paziente preferita per così tanto tempo e ora che poteva finalmente tornare a casa, tutti dicevano che le mancherà molto.

La cosa più dolce di tutte è che tutti erano lì per augurare a Grace buona fortuna per il suo ritorno a casa.

Siamo così felici per questa straordinaria bambina. È la bambina più coraggiosa che abbiamo mai visto e non possiamo essere più felici per lei e la sua famiglia.

Dai un’occhiata all’intera storia nel video qui sotto:

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una bambina di due anni con sindrome di Down che ha sconfitto il cancro due volte ora sente i suoni per la prima volta
La mamma, che è stata bersagliata di critiche per aver rimosso con il laser una grande macchia di nascita sul viso del suo bambino, spiega le sue ragioni