Incontra la modella che sembra una Barbie nella vita reale e sta conquistando il mondo della moda

Le sorprendenti caratteristiche simili a quelle di una bambola di Nyadak Thot, nota anche come Duckie, una modella australiana-sudanese, hanno conquistato il mondo della moda.

Recentemente, è diventata virale su Twitter a causa del suo aspetto fuori dal comune. Nyadak “Duckie” Thot è una modella di 28 anni con genitori sudanesi, nata a Melbourne, Australia.

Il suo vero nome ha radici tribali, ma il suo soprannome “Duckie” le è stato dato tardi nella vita.

A scuola, né gli insegnanti né i suoi colleghi riuscivano a pronunciare correttamente il suo nome, dandole il soprannome che preferisce essere chiamata oggi.

Duckie è stata introdotta alle passerelle da sua sorella, Nikki Perkins, modella e YouTuber. Credendo nel suo potenziale, si è iscritta al reality show Australia’s Next Top Model, conquistando un notevole terzo posto.

Si è poi trasferita a New York, negli Stati Uniti, dove ha potuto ottenere più lavori di moda, dimostrandosi un’ottima scelta per lei.

Lì, ha firmato un contratto con la New York Model Management e ha fatto il suo debutto in passerella alla Fashion Week di Kanye West.

Oltre ad essere conosciuta come la Barbie Nera a causa della sua pelle scura,

la carriera di Duckie include un impressionante portfolio di sfilate e campagne pubblicitarie per marchi rinomati come Moschino, Oscar de la Renta, Rihanna (Fenty x Puma), tra gli altri.

Protetta da Rihanna, Thot si unisce al gruppo di bellezze di Fenty Beauty di Rihanna, collaborando con l’acclamato truccatore Pat McGrath.

In un’intervista con Vogue Italia, ha condiviso il suo sogno più grande di essere sulla copertina di Vogue e di essere protagonista in una campagna globale per un importante marchio.

Nel 2018, questo sogno si è materializzato quando Thot è diventata un punto focale nel calendario Pirelli, a tema Alice nel Paese delle Meraviglie, insieme a bellezze come Lupita Nyong’o, Sean Combs,

Il calendario, fotografato da Tim Walker e stilizzato da Edward Enninful, l’attuale direttore di Vogue UK, l’ha mostrata in una narrazione fantastica.

Recentemente annunciata come la nuova ambasciatrice di L’Oréal Paris, Thot mira a ispirare l’amore e l’accettazione di sé per le ragazze dalla pelle scura.

Come membro della famiglia L’Oréal Paris, si trova al fianco di modelli come Jane Fonda, Bianca Balti e Liya Kebede. Duckie Thot mira a un mondo della moda più diversificato.

Incarna il cambiamento delle percezioni in un’industria storicamente associata a ideali di bellezza ristretti.

Thot, fervente sostenitrice dell’inclusività, osserva che, nonostante i progressi nel mondo della bellezza, ci sono ancora alcune aree a cui la gente deve prestare attenzione.

Quando si parla di diversità nella moda e nella bellezza, l’attenzione non è spesso rivolta ai ruoli dietro le quinte: stilisti, fotografi e truccatori.

Spesso, Thot si trova ad essere l’unica donna nera sul set. Ha menzionato che la sua esperienza nel partecipare al set del calendario Pirelli,

dove l’intero cast era composto da persone nere, inclusi RuPaul e Lupita Nyong’o,è un ricordo che la accompagnerà per il resto della vita.

Mentre Duckie ha guadagnato fama in Australia’s Next Top Model all’età di 17 anni,

Internet sta solo recentemente vibrando di ammirazione per il suo sorprendente aspetto, con molti convinti che somigli a una Barbie vivente.

La sorpresa è iniziata quando Duckie ha condiviso una foto su Twitter con la didascalia “Ducks after dark”, in cui la ritraeva con un vestito nero e oro con pizzo e un trucco coordinato, entrambe le mani appoggiate elegantemente sulla coscia.

La pelle impeccabile di Duckie, la bocca perfetta e le gambe straordinariamente lunghe hanno scatenato un flusso di commenti di incredulità, con alcuni che dubitavano che fosse una persona reale.

Affermazioni come “Non crederò che sia reale finché non la vedrò di persona” e “Vedendo questo: è una persona o una Barbie?” hanno invaso le risposte.

Le reazioni divertenti di Duckie e dei suoi amici hanno alimentato le richieste dei fan affinché la modella abbia la sua Barbie, una proposta che sembra abbracciare.

In un tweet ha scherzosamente detto: “Sì… abbiamo bisogno di una Barbie Duckie @Barbie cosa c’è?”%%

La straordinaria storia di Duckie Thot nel mondo della moda racchiude non solo i suoi trionfi, ma riflette anche cambiamenti più ampi all’interno dell’industria.

Dai suoi inizi in un reality show televisivo fino a diventare una sensazione globale, Duckie sfida gli standard di bellezza tradizionali e si batte per l’inclusività.

Le sue esperienze, sia sulla passerella che fuori, fanno luce sul paesaggio in evoluzione della moda, sottolineando la necessità di diversità davanti alla macchina fotografica e dietro le quinte.

Mentre Duckie continua a fare scalpore come modella, ambasciatrice e voce per il cambiamento,

la sua storia diventa una prova ispiratrice del potere trasformativo nel superare le barriere e abbracciare la bellezza in tutte le sue forme diverse.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Incontra la modella che sembra una Barbie nella vita reale e sta conquistando il mondo della moda
Il miglior regalo di anniversario: 2 anni dopo aver sconfitto il cancro al seno, la mamma dà il benvenuto a due gemelli