La bambina nata con leucemia e sindrome di Down sente il suono per la prima volta

Mentre viviamo le nostre vite quotidiane e “sopportiamo” i nostri lavori e “troppo” impegni familiari,

ci sono persone là fuori che hanno inghiottito tutte le difficoltà che la vita gli ha dato e sono riuscite a metterle KO.

Uno di quei casi è quello della piccola Grace Rosina di Strongsville, di due anni. Fin dalla nascita le è stata diagnosticata la sindrome di Down e la leucemia mieloide acuta.

La sua leucemia ha svolto un ruolo terribile nelle cellule del suo corpo facendole crescere rapidamente e in modo anomalo nel midollo osseo e si è mescolata con le sue piastrine.

Avendo ciò detto, gli specialisti decisero che doveva sottoporsi alla chemioterapia il più rapidamente possibile con l’obiettivo di aumentare le sue possibilità di sopravvivenza.

Così la piccola Grace ha dovuto affrontare la sua prima serie di chemioterapie quando aveva solo due giorni!

Il suo peso di appena 4 libbre rendeva pericoloso somministrarle il trattamento correttamente, ma nonostante le probabilità ce l’ha fatta.

Da allora, la sua famiglia ha ricevuto la notizia che la leucemia sarebbe ricomparsa…

Poco prima del suo primo compleanno, i capelli della piccola Grace hanno iniziato a cadere in modo anomalo

e la sua pelle ha iniziato a mostrare lividi, e man mano che i giorni passavano diventava sempre più malata.

Vomitava e aveva diarrea e la sua famiglia sapeva che qualcosa non andava. Incontrando uno specialista, la terribile notizia è stata confermata; la piccola Grace aveva di nuovo la leucemia.

Devastata da questo incidente, ha dovuto affrontare la sua seconda chemioterapia il prima possibile.

Nonostante fosse malata, i suoi genitori hanno comunque cercato di darle il miglior compleanno possibile e di trasformare quel giorno in qualcosa di memorabile con la loro piccola figlia.

Poco dopo, Grace avrebbe trascorso del tempo in ospedale ricevendo il trattamento di cui aveva bisogno per sperare di sopravvivere.

Durante il suo trattamento, ha subito la procedura della puntura lombare. Con l’aiuto dell’amore dei suoi genitori che la teneva forte, Grace ha sconfitto la malattia per un breve periodo.

Secondo quanto riferito dalla sua famiglia, Grace ha affrontato la chemioterapia come un’eroe e nonostante tutte le difficoltà della sua vita è riuscita comunque a vivere una vita felice come qualsiasi bambino normale.

Tuttavia, oltre alla sua vita felice, non aveva mai sentito la voce che ogni bambino dovrebbe sentire in questo mondo, non aveva mai sentito i suoni della sua famiglia a causa delle difficoltà uditive che aveva.

Per il forte desiderio che sua madre aveva di far sentire e reagire Grace al mondo che la circondava, ha deciso che sua figlia avrebbe dovuto ricevere degli impianti cocleari.

Dopo aver ricevuto gli impianti, la madre di Grace ha ammesso che la reazione sorprendente di sua figlia nel poter sentire era impagabile.

La madre ha anche detto che nonostante sua figlia avesse affrontato così tante sofferenze, tutto questo sperabilmente era finito.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La bambina nata con leucemia e sindrome di Down sente il suono per la prima volta
Kate Middleton condivide una nuova foto con i bambini, un dettaglio tragico suscita preoccupazione