Rihanna e A$AP Rocky hanno rivelato il nome unico del neonato

Rihanna e A$AP Rocky hanno svelato il nome unico del loro secondo figlio, un mese dopo il parto della cantante.

La scelta del nome potrebbe essere un sottile riferimento alla recente traccia di A$AP intitolata ‘Riot’.

La coppia, composta dalla 35enne interprete del successo Diamonds e dal rapper 34enne, ha scelto di chiamare il loro neonato figlio Riot Rose Mayers.

Secondo il certificato di nascita ottenuto dalla pubblicazione, Riot ha fatto il suo ingresso nel mondo l’1 agosto 2023, alle 7:41, presso il Cedar Sinai Hospital di Los Angeles.

Nel rispetto della loro tradizione di scegliere nomi che iniziano con la lettera ‘R’, la coppia aveva precedentemente chiamato il loro primo figlio, nato nel maggio del 2022, RZA Athelston Mayers.

Per quanto riguarda il momento in cui i fieri genitori decideranno di rivelare le immagini del loro nuovo membro della famiglia, questo resta da vedere.

Rihanna aveva precedentemente condiviso foto di RZA sette mesi dopo la sua nascita. Il mese scorso, sono emersi rapporti che confermano l’arrivo del secondo figlio della coppia.

La scelta del nome RZA per il loro primo figlio rende omaggio al rinomato produttore e rapper RZA, 54enne, che è il leader del Wu-Tang Clan e si chiama Robert Fitzgerald Diggs.

Inoltre, rende omaggio anche al secondo nome di A$AP.

Siamo lieti di condividere questa gioiosa notizia e estendiamo i nostri più sinceri auguri ad ogni genitore, accogliendoli in questo meraviglioso viaggio della genitorialità.

Vi auguriamo tutto il meglio in salute e prosperità, mentre coltivate e osservate i vostri figli crescere, creando un futuro pieno di felicità e successo per la vostra famiglia.

Congratulazioni per questo bellissimo capitolo delle vostre vite!

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Rihanna e A$AP Rocky hanno rivelato il nome unico del neonato
Il “cuore da eroe” del donatore altruista dà una seconda possibilità di vita a un bambino di 2 anni malato