“Amore non conosce discriminazione”: l’uomo ha sposato la sua amata nonostante il dissenso della famiglia riguardo alla sua apparenza

Dopo essersi incontrati online nel 2017, Yesi e Bryan – una coppia che differisce molto in altezza – hanno iniziato il loro viaggio romantico.

A causa della disparità nella loro altezza, hanno incontrato ostacoli sociali e familiari, ma hanno perseverato e hanno condiviso la loro storia ispiratrice su YouTube.

Yesi, che ha una rara forma di nanismo chiamata displasia distrofica, ha parlato delle sfide che affronta quotidianamente.

Bryan ha sottolineato che avevano fatto uno sforzo per venire incontro alle esigenze speciali di Yesi, che includevano modificare i vestiti per farle stare bene.

Nel 2021, il loro amore e la loro dedizione hanno portato al matrimonio, consolidando la loro relazione alle Bahamas.

Nonostante il sostegno di numerosi amici e familiari, hanno affrontato l’opposizione da parte di alcuni parenti stretti, che hanno fatto commenti spiacevoli e hanno messo in dubbio la loro idoneità come genitori.

Vittima di discriminazione nella società, Yesi ha trovato conforto nella presenza di Bryan.

Maggie, la madre di Bryan, era inizialmente titubante riguardo alla loro relazione, ma alla fine ha cambiato idea quando ha capito che le sue preoccupazioni riguardavano più l’altezza che il benessere di Bryan.

La coppia priorita la propria felicità rispetto alle aspettative sociali e ha intenzione di far crescere la loro famiglia in futuro.

Yesi rispetta Bryan per aver dimostrato che un amore sincero può trionfare sull’avversità attraverso la sua sincera preoccupazione e assistenza.

La loro storia serve da esempio di come l’amore possa perseverare di fronte alle aspettative sociali.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

“Amore non conosce discriminazione”: l’uomo ha sposato la sua amata nonostante il dissenso della famiglia riguardo alla sua apparenza
Pesava meno di un chilo alla nascita e i medici pensavano che non sarebbe sopravvissuta