Il giudice colpisce duramente il padre che ha morso la sua neonata “ingrata” sei volte

Il maltrattamento di un bambino è assolutamente ingiustificabile, e non sorprende che il pubblico reagisca fortemente a tali casi.

Di recente, c’è stato un incidente preoccupante che coinvolgeva un uomo di 26 anni che è stato trovato ad aver maltrattato la propria figlia.

In un recente sviluppo, Gavin Rogers è stato condannato e sconterà del tempo in prigione. Questo dopo aver dichiarato colpevole di violenza domestica.

In una svolta scioccante degli eventi, la condanna è stata emessa dopo che ha disciplinato la sua neonata figlia, causando la scoperta di lividi a forma di bocca sul neonato.

Rogers è comparso in tribunale il 28 marzo, dove ha cercato di negoziare un patteggiamento che ha avuto un certo grado di successo.

È stato condannato a un anno di prigione e sarà posto sotto sorveglianza per due anni a causa del crimine.

I rapporti indicano che Roger e una compagna femminile hanno portato la neonata di due settimane in ospedale.

Alla scoperta dei numerosi lividi e dei segni di denti sul corpo della bambina, il personale medico ha prontamente contattato le autorità.

Inizialmente, Roger ha menzionato la possibilità di aver baciato la bambina e di aver causato i segni. Tuttavia, la gravità della lesione indicava l’uso di forza che avrebbe causato un dolore significativo.

Il personale infermieristico ha anche osservato un comportamento preoccupante quando ha sentito Rogers descrivere la bambina in modo negativo.

Quando la bambina piangeva, diventava frustrato. Dopo alcuni giorni, l’infermiera ha notato qualcosa di interessante:

ha osservato come il padre e la bambina interagivano e ha notato una differenza nel comportamento della bambina quando era sotto la cura del padre rispetto alla madre.

Durante un’altra occasione in stanza, Rogers aveva la bambina svestita e riposante sulle sue ginocchia.

Secondo l’affidavit, la bambino sembrava fisicamente fredda e piangeva mentre l’individuo osservava e registrava video del suo pianto.

“Non mi sento a mio agio ad affidare la cura di questa bambina a (Rogers).”

Il personale ospedaliero ha anche osservato che si è frustrato quando la figlia piangeva, spingendoli a fornirgli informazioni sui rischi associati a scuotere un bambino.

Durante l’interrogatorio della polizia, Rogers ha menzionato di essere stato con la bambina e la sua madre per un paio di settimane.

Tuttavia, il suo luogo di residenza abituale era con i suoi genitori a Greencastle. Era a circa 50 miglia di distanza.

Ha detto in un altro colloquio che aveva dato alla bambina “morsi d’amore” e che potrebbe aver “mordicchiato troppo forte”.

Dopo il suo arresto, ha trascorso tre mesi in prigione e altri nove mesi sotto correzioni comunitarie.

Valuta l'articolo
Angolo Informazioni
Aggiungi un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il giudice colpisce duramente il padre che ha morso la sua neonata “ingrata” sei volte
Il papà dice al figlio di 3 anni che può scegliere qualsiasi giocattolo: la mossa astuta del figlio lascia il papà senza parole